pese a ponte, bilance industriali e medicali, noleggio - Tassinari Bilance
ufficio stampa > Imprese e imprenditori
Quando all'inizio del Novecento Gaetano Tassinari, un piccolo artigiano che costruiva calamai, decide di fabbricare delle stadere, ottiene un successo superiore a ogni più rosea previsione. Certo non fu lui a inventare la stadera, già molto usata all'epoca, ma fu lui a imporsi grazie alla precisione e alla cura del suo prodotto. A ricordare le origini della Tassinari Bilance è Giuliano Tassinari, oggi alla guida, dopo il padre Giovanni, di un'azienda che, dopo tre generazioni, è in grado di competere a livello internazionale per capacità imprenditoriale e soluzioni innovative.

Giuliano ha attrezzato il suo stabilimento con le macchine più sofisticate ed è riuscito ad ottenere le più significative certificazioni di qualità CE: risultati dovuti anche a cospiqui investimenti nella ricerca.
A dare impulso al l'innovazione è stato proprio Giuliano che ha avviato con l'università dove ha studiato una collaborazione a tutto campo, per assicurare sempre e in qualsiasi situazione, il peso esatto e l'alta qualità del prodotto.
"In Italia e nella nuova Europa non siamo i soli produttori del settore", afferma Giuliano Tassinari, "ma per incentivare la raccolta differenziata, con l'utilizzo nella sfida imposta dal mercato siamo vincenti, proprio per la capacità di rinnovarci sempre e trovare soluzioni che coniughino l'elevata tecnologia alla semplicità di impiego". E non è cosa da poco: basti pensare alle pese ponte, come quella lunga 24 metri e pesante 180 tonnellate, realizzata per carichi speciali di una grande azienda di Imola. Grande o piccola che sia, l'impianto superbrevettato non ammette scarti neppure di un chilo.
C'è poi la linea di pesatura per i prodotti agroalimentari, con soluzioni su misura (pesa tramogge/silos, pesatura in linea, pese aeree per macelli, salumifici, pese per linee di spedizione con etichettatura anche del prezzo), per il tessuto emiliano/romagnolo. Sempre collegate alla realtà economica della zona, sono le strumentazioni per pesare le auto da corsa, dai go-kart alla Formula 1 e poi assali, bielle e ammortizzatori, sino alla rilevazione incrociata dei pesi sulle quattro ruote per un perfetto assetto della vettura. A questo si aggiungono due nuove linee di produzione destinate all'ambiente e al settore medicale.
Nel corso di una breve degenza in ospedale, Tassinari ha ideato una soluzione al problema dell'accertamento del peso di un paziente intrasportabile. Di bilance letto-poltrone, specialmente per dialisi, nello stabilimento di Sant'Agostino se ne producono un numero tale da rendere l'azienda leader a livello europeo per i reparti rianimazione, terapia intensiva, per grandi ustionati, per anestesia e persino dietologia. Ma il business dell'immediato futuro è quello dell'ambiente. Per incentivare la raccolta differenziata, con l'utilizzo di software dedicato, si impone di commisurare le spese per lo smaltimento all'effettiva quantità di rifiuti prodotta da ogni unità familiare o industriale e il peso, anche in questo settore, è determinante.
Con tali prospettive di ampliamento dell'attività, è proprio il caso di dire che la Tassinari Bilance vale tanto oro quanto pesa.

© 2016 - TASSINARI BILANCE
5.9 s.r.l. CARE WEIGHTING SYSTEM
Via ISCHIA N. 2 – 40017 S. MATTEO DELLA DECIMA (BO)
info@5dot9.it
Tel. +39 051 0546950
Fax +39 051 19901816
P.I. / C.F. 03356691208
Registro Imprese n. BO-512782